PORTO DI OSTIA: LABUR ASSOLTO CON FORMULA PIENA

(nella foto: Esterino Montino, Mauro Balini e Massimo Di Somma durante le prime fasi di realizzazione del porto di Ostia) © ARCHIVIO MINO IPPOLITI

(nella foto: Esterino Montino, Mauro Balini e Massimo Di Somma durante le prime fasi di realizzazione del porto di Ostia)
© ARCHIVIO MINO IPPOLITI

Dopo aver condotto in solitaria per 8 anni un dettagliato lavoro di controinformazione sulle vicende tecniche, amministrative e autorizzative del Porto turistico di Roma ad Ostia, nonché sul suo mancato raddoppio, non possiamo che essere soddisfatti dell’assoluzione con formula piena sentenziata nei nostri confronti dal Tribunale di Roma, X Sezione Penale (Dott. Renato Orfanelli).

E’ stato l’unico rinvio a giudizio che LabUr ha dovuto affrontare in oltre 10 anni di battaglie urbanistiche su Roma, una costante attività sempre finalizzata alla difesa dell’interesse pubblico.

Ringraziamo tutti i giornalisti con i quali abbiamo collaborato che in questi anni hanno creduto in noi e nella bontà del nostro lavoro. Chi pensava di fermarci infangando brutalmente il nostro impegno e/o impadronendosi delle nostre inchieste per avere un po’ di visibilità si metta l’animo in pace, se ci riesce.

Ci dispiace solo che l’ex Sindaco di Roma, Francesco Rutelli, e l’attuale Sindaco di Fiumicino (ai tempi, Assessore ai Lavori Pubblici del Comune di Roma), Esterino Montino, non abbiamo colto l’opportunità per contribuire ad illuminare un argomento, come quello del Porto turistico di Roma ad Ostia, dalle mille ombre. Noi comunque continueremo nel nostro cammino.

Per chi volesse approfondire quanto da noi prodotto in 8 anni, può consultare il nostro sito al seguente puntatore: http://www.labur.eu/public/blog/?cat=32

Questa voce è stata pubblicata in Senza categoria. Contrassegna il permalink.

I commenti sono chiusi.